Accessibilità

Informazioni utili

  • All’interno del MUSME puoi muoverti senza barriere. Ogni piano è collegato dall’ascensore. Anche la biglietteria e il chiostro interno sono accessibili in sedia a rotelle.
  • Al piano terra e al secondo piano sono presenti bagni accessibili.
  • Non è presente un bar all’interno del museo.
  • Per permettere la migliore fruizione delle tecnologie, l’illuminazione delle sale è più bassa del solito.
  • All’interno del museo sono presenti postazioni sensoriali accessibili:
    • tattili (sala C, secondo piano)
    • uditive (sala E, terzo piano)
    • olfattive (sala F, terzo piano)
  • In ogni sala c’è una “guida” virtuale (un video) che si attiva bussando a un portone. Ogni video è sottotitolato in inglese.
  • Al momento nel Museo non ci sono testi in braille. Tuttavia, oltre al supporto audio dei video, le lettere dei pannelli sono in rilievo.
  • Durante il fine settimana, nella fascia mattutina e del primo pomeriggio, il Museo può essere più affollato.

Cos’è il MUSME?

Il MUSME è il Museo di Storia della Medicina in Padova.

È stato inaugurato il 5 giugno 2015 e si trova in un edificio storico dove un tempo c’era l’antico Ospedale di San Francesco Grande.

L’ospedale venne costruito nel 1414 per volere di Sibilia de’ Cetto e Baldo Bonafari da Piombino ed è stato in funzione per la città fino al 1798.

Al MUSME ci sono tre piani da visitare: il percorso viene indicato dalle lettere e procede in ordine alfabetico.

Il piano terra parla dell’Ospedale di San Francesco Grande (sala A) e della Storia di Padova nella Rivoluzione scientifica (sala B).

Il primo piano non è accessibile al pubblico in quanto è occupato dal magazzino del Museo.

Il secondo piano parla di come è fatto il corpo umano e di come funziona (Anatomia in sala C e Fisiologia in sala D).

Il terzo e ultimo piano parla di come si ammala il corpo umano e di come si cura (Patologia in sala E e Terapia in sala F).

Al secondo piano c’è una grande sala che si chiama Teatro Vesaliano, dove è presente un grande corpo o “Omone” di 8 metri sul quale vengono proiettati dei video.

La stanza è chiusa al pubblico, ma è visibile da due corridoi al terzo piano che vi si affacciano sopra.

Lungo questi corridoi ci sono, inoltre, molte nicchie dedicate alle varie parti del corpo.

Dentro al MUSME ci sono tante tecnologie e giochi da provare, con diversi livelli di difficoltà.

Al MUSME puoi trovare:

  • Tre bagni al piano terra, due divisi per genere e uno accessibile.
  • Un bagno accessibile al secondo piano in fondo alla sala D.
  • Due bagni al terzo piano.
  • L’ascensore.
  • Il guardaroba per la tua giacca.
  • Il negozio dove puoi comprare un ricordo del Museo.
  • Il cortile interno con sedie e tavolini dove puoi sederti se il tempo è bello.

Ogni tanto al MUSME ci sono degli eventi ospitati dal centro congressi “Palazzo della Salute”. Quando ci sono gli eventi potrebbero esserci più persone del solito.

Se hai dubbi o hai bisogno di maggiori informazioni puoi mandare una mail all’indirizzo info@musme.it.